Fusco e il mercato: «Correzioni apportate in anticipo. In attacco siamo coperti»



Nel corso della conferenza stampa di martedì mattina Pietro Fusco ha parlato anche di come si è evoluta l’ultima sessione di calciomercato per la Samb. «Se ci riferiamo al mercato di gennaio è abbastanza riduttivo: se parliamo di correzioni, quelle le abbiamo apportate tra novembre e dicembre – ha detto il direttore sportivo rossoblù –. Non abbiamo toccato gli over perché hanno aiutato a portar via la squadra da una situazione difficile e di questo gliene va dato atto. Non cambio tanto per cambiare o per far finta di lavorare. Capisco che la gente si aspetti, ad esempio, l’alternativa a Stanco, ma in attacco abbiamo cinque giocatori compreso De Paoli che ha segnato al Renate e credo che siamo abbastanza coperti. Per quanto concerne le caratteristiche abbiamo tante seconde punte e una sola punta. A gennaio, chi ha gli attaccanti bravi, non li vende e per comprarli bisogna tirar fuori molti soldi. Bisogna aver rispetto della società che si impegna a pagare sempre gli stipendi e non fare il passo più lungo della gamba, dobbiamo essere seri anche in queste cose».


Condividi questo post: