Franco Fedeli e il calciomercato: «L’ultima parola spetta sempre a me»


«Se ci sarà qualche buona opportunità, non ce la facciamo scappare ma i soldi non li gettiamo dalla finestra» così Franco Fedeli al Corriere Adriatico quando si tratta di parlare di calciomercato. Finora la Samb ha operato soltanto in uscita, con il prestito di Trillò all’Arzachena e le rescissioni di Di Cecco e Sorrentino, ma il patron non sembra avere troppa fretta. Ecco perché: «In questo momento non ci sono le opportunità che andiamo cercando: tutti ci chiedono il doppio, aspettiamo che le pretese diminuiscano. Abbiamo comunque una bella squadra con buoni giovani: se possiamo mettere la ciliegina sulla torta, bene; altrimenti andremo avanti con quello che abbiamo. I miei collaboratori stanno valutando diverse situazioni, ma tanto l’ultima parola spetta a me».

Redazione

Condividi questo post: