Ferrari, la Pistoiese fa muro. Fedeli: «Ai ricatti non ci sto». Ipotesi Chinellato


La Samb continua a seguire più piste per cercare l’attaccante che faccia al caso di Ezio Capuano, ma al momento non è facile concludere le trattative. E’ il caso, per esempio, di Franco Ferrari, attaccante italo-argentino del Genoa, in prestito alla Pistoiese, autore di 7 gol nel girone A. Gli uomini mercato di viale dello Sport avrebbero già trovato un accordo di massima col giocatore e con il Genoa, proprietario del cartellino, ma la Pistoiese non vuole privarsi di una pedina fondamentale ed è intenzionata a tenersi l’attaccante fino al termine della stagione. Ecco, dunque, che nelle ultime ore si è iniziato a parlare di contropartita economica per dare un’accelerata alla trattativa. Ipotesi, questa, che non è colta di certo in maniera positiva da Franco Fedeli: «Ferrari vuole venire alla Samb, ma la Pistoiese non lo libera – ha detto al Corriere Adriatico il presidente rossoblù -. Sembra che il presidente dei toscani chieda dei soldi per rinunciare al giocatore, ma io ai ricatti non ci sto».  Vero è che quella che porta a Ferrari non è l’unica pista battuta dalla Samb finora. Sul taccuino del d.s. Francesco Panfili c’è sempre Gianmario Comi (attaccante che potrebbe liberarsi dal Vicenza), ma anche Matteo Chinellato, che nella prima parte di stagione ha trovato poco spazio al Padova.

Redazione

Condividi questo post: