Fedeli: «Partita mediocre. Di Reginaldo non parlo». Conson: «Un gol per papà»


Le interviste dopo Samb-Amiternina. Il presidente rossoblù dribbla le domande sul brasiliano. Il difensore goleador: «Ringrazio Barone per il cross. Contento di aver preso poche ammonizioni»…

FRANCO FEDELI (presidente Samb): «Se dicessi di essere soddisfatto mentirei, è una partita molto mediocre. Vedendo la partita di oggi non saprei chi dei nostri giocatori sia in grado di giocare il prossimo anno in Lega Pro: per questo sono preoccupato. Un pubblico fantastico come questo non merita di vedere prestazioni del genere. A Titone bisogna cambiare la “capoccia”, troppo spesso gioca da solo. Mancano cinque punti, quindi non abbiamo ancora fatto niente. Non mi chiedete nulla riguardo allo stadio, quello compete ai vostri amministratori e io quello che potevo fare, cioè sistemare il campo, l'ho fatto e a mie spese».

DIEGO CONSON (difensore Samb): «Ringrazio Barone per il cross, nel gol c'è molto di suo. Dedico questa rete a mio padre Salvatore. Quest'anno di ammonizioni ne ho prese poche, meno rispetto al passato e sono contento. Arrivati a questo punto del campionato l'importante è vincere e fare più punti possibili».

MARIO BARONE (centrocampista Samb): «La prestazione non è stata delle migliori, ma l'importante è andare a punti. Giocare con questa responsabilità non è facile, soprattutto contro squadre che arrivano qui a fare la gara della vita, il nostro punto di forza può essere questo: riuscire a vincere in ogni caso. Credo che i due gol annullati fossero regolari, ma se il guardalinee ha visto diversamente va bene comunque. Lavoriamo sempre con la stessa voglia e concentrazione per raggiungere l'obiettivo il prima possibile. Le azioni da palla ferma le proviamo spesso durante la settimana, ma è stato bravo Conson a colpire».

FEDERICO DI PAOLO (centrocampista Amiternina): «Siamo venuti per giocarci la partita, purtroppo non siamo riusciti a trovare il gol. Queste partite giocate a viso aperto non sono mai facili per nessuno».

Domenico Del Zompo

Condividi questo post: