È l’ora di Di Pasquale, Capuano: «Giocherà e sarà il migliore in campo»


Un bel regalo di Natale. In anticipo. Domani, complice l’infortunio al soleo di Matteo Patti, nel pacchetto della retroguardia rossoblù scenderà in campo Davide Di Pasquale. Il classe ’96, come confermato da mister Capuano in conferenza stampa, farà il suo esordio e sarà la prima presenza in campionato. Non si tratta, appunto, dell’esordio assoluto per lui in questa stagione. Due presenze in Coppa Italia condite da un gol nella sfortunata trasferta di Caserta. Il tecnico, alla sinistra di Mirko Miceli, vuole un mancino naturale e allora in barba alla pretattica e al “Non dare un vantaggio agli avversari”, come ribadisce spesso l’allenatore in conferenza stampa, il pescarese è già stato investito della maglia da titolare. Giocherà nella difesa a tre insieme a due giganti come Miceli e Conson e dovrà fronteggiare una squadra dotata di bocche di fuoco impressionanti. Zero presenze in campionato, neanche un minuto da subentrato, ma per Capuano è il momento di togliere dalla naftalina anche il giovane rossoblù che, con i più di dieci anni di differenza dal collega, andrà ulteriormente ad abbassare l’età media degli undici in campo.

Condividi questo post: