Delusione Grottammare: la Forsempronese passa 3-2 al Pirani. LA CRONACA


GROTTAMMARE-FORSEMPRONESE 2-3

MARCATORI: 5′ e 10’st Cecchini, 18′ Ludovisi, 45′ Pagliari, 19’st Iovannisci

GROTTAMMARE (4-3-3): Beni, Orsini (46’st Carminucci), Vespasiani, Vallorani, Valentini (14’st Jallow); Traini, Palladini, De Cesare (28′ Ioele 14’st Avellino), Iovannisci, Ludovisi, D’Angelo (1’st De Panicis). A disp. Pirozzi, Cocci. All. Manoni.

FORSEMPRONESE (4-2-3-1): Chiarucci; Rosetti, Gentili, Fontana, Rosati; Bartoli, Belkaid; Paradisi, Pandolfi (39’st Bucchi), Pagliari (41’st Marcolini); Cecchini. A disp. Sanchioni, Paolini, Di Vaio, Serafini, Radi. All. Fulgini.

ARBITRO: Vai di Jesi.

AMMONITI: Belkaid, Vespasiani, Rosetti, Bartoli, Traini, Ludovisi.

ANGOLI: 3-1.

RECUPERO: 1′-4′.

NOTE: Presenti circa 100 spettatori. Premiati Traini e De Panicis prima dell’inizio della gara.

Sconfitta dolorosa per il Grottammare che lascia spazio alla Forsempronese e complica, non di poco, le possibilità di giocare i playoff. I ragazzi di Fulgini hanno fatto una partita gagliarda guadagnando i tre punti e la virtuale salvezza. La cronaca parte al 1′ quando a Cecchini viene annullato un gol per fuorigioco. Lo spilungone ospite, però, si rifà al 5 quando Paradisi gli serve una palla d’oro che tramuta in rete. I biancocelesti riescono a pervenire al pari al 18′ grazie a Ludovisi che, ben appostato, non ha difficoltà a mettere dentro un cross di Iovannisci toccato da Traini. Prima dell’intervallo nuovo vantaggio ospite grazie a Pagliari abile a superare Beni con un preciso tocco in diagonale. Nella ripresa arriva il tris di Cecchini che sfrutta al meglio una indecisione della difesa di casa. La gara si riapre al 19′ grazie alla splendida punizione di Iovannisci ma non basta perché il risultato non cambierà più.

Condividi questo post: