Coppa Italia, Ghirelli loda la Serie C: «Confermata la forza del girone B»


Nonostante qualche intralcio di carattere burocratico, rispetto al delirio della passata estate la questione del Cerignola in questo afoso 2019 è solo un neo, la Serie C rappresenta un movimento in continua crescita.


La Lega Pro procede nella sua livellatura verso l’alto e le gare di Coppa Italia ne sono una degna rappresentazione. Carpi, Feralpisalò, Imolese, Monopoli, Monza e Sudtirol sono le compagini che hanno guadagnato di diritto l’accesso al terzo turno di coppa. Tra queste Carpi, Feralpisalò, Imolese e Sudtirol fanno parte del Girone B che ai nastri di partenza troverà anche la Samb di mister Paolo Montero. Un plauso all’Imolese ancora vittoriosa ai rigori (proprio dopo aver buttato fuori i rossoblù) vincente a Castellammare contro la Juve Stabia. Più che positivo il commento del presidente di Lega Pro Francesco Ghirelli: «Carpi, Feralpisalò, Imolese, Monza, Monopoli e Sudtirol, sei nostri club a cui ho scritto al termine delle partite. Mi sono complimentato per il passaggio del turno in Coppa Italia, affrontando squadre che militano in Serie B. Sei club che sono un’ulteriore dimostrazione della validità tecnica della C. Da sottolineare che quattro club sono del girone B, confermando la forza di quel girone».


Tocca ora agli scontri di Serie A con i match tra Imolese-Genoa; Feralpisalò-Spal e Sudtirol-Udinese. Il Carpi invece se la vedrà con il Cittadella.

Condividi questo post:
error