Centoprandonese, zero punti e tanti rammarichi con la Sangiorgese


CENTOPRANDONESE – NUOVA SANGIORGESE 0 – 1

MARCATORE: 30'st Angelini.

 

LE FORMAZIONI

CENTOPRANDONESE: Perozzi, Capriotti, Voltattorni (23'st Quinzi), Gabrielli, Bastioni, Alessandrini, Celi (36'st’ Troiani), Cipolloni, Vagnoni, Diarra’(15'st Corradetti), Curzi. A disposizione: Sciamanna, Mercatili, Illuminati, Cardinali. Allenatore: Vannicola.

NUOVA SANGIORGESE: Canaletti, Anastasi, Iuvale’, Bibini, Perticarini, Gobbi, Gabaldi (41'st Foglini), Vergari (28'st Montingelli), Angelini (34'st Ricci), Carlini, Trobbiani. A disposizione: Malizia, Del Rosso, Paniconi, Properzi. Allenatore: Pennacchietti.

ARBITRO: Simonella di Macerata.

Quinta sconfitta interna stagionale per i ragazzi di Vannicola, che riescono a tener testa ad una formazione molto quotata anche grazie ad un super Perozzi. Decide un gol di Angelini nella ripresa…

Bella partita al comunale di Centobuchi tra due squadre che vogliono vincere a tutti i costi, soprattutto la Sangiorgese per cercare di rimanere vicino alla capolista Ciabbino. La Centoprandonese gioca a viso aperto senza farsi intimorire, ma la sfortuna ancora una volta ha lasciato gli attaccanti locali a bocca asciutta. Dopo appena 3 minuti fallo di Curzi appena dentro l'area e l'arbitro Simonella concede il rigore. Il tiro di Bibini viene però parato da Perozzi. Al 5' minuto occasione per Cipolloni, pallone che sfiora la traversa. Al 10' i locali protestano per un tocco di mano in area sangiorgese, ma nove minuti più tardi arriva il secondo penalty in favore degli ospiti. Ancora una volta, però, il numero uno della Centoprandonese si supera e nega il gol. Ancora Perozzi prima dell'intervallo salva il risultato in un paio di occasioni. Nella ripresa Centoprandonese più convinta. Ma al 30' arriva il vantaggio ospite: Angelini brucia i difensori entra in area e di piatto batte Perozzi. Arrembaggio finale per la Centoprandonese anche con lo stesso portiere Perozzi, che sfiora il palo con un rasoterra a portiere battutto ma il pareggio non arriva.

Redazione

Condividi questo post: