Centoprandonese, che delusione: ora i play out


CENTOPRANDONESE – MONSAMPIETRO MORICO         0 – 1

MARCATORI: 50’st Campanari

 

LE FORMAZIONI

CENTOPRANDONESE: Bordoni, Capriotti (41’st Coccia), Alessandrini, Cucco, Gabrielli, Danilo Testa, Claudio Testa (5’st Celi), Deogratias, Carosi, Curzi, Corradetti (34’st Palestini). A disposizione: Sciamanna, Illuminati, Vannicola, Speca. Allenatore: Marocchi

MONSAMPIETRO MORICO: Chiodi, De Carolis, Levantesi, Ripani, Silenzi, Gobbi, Recchioni, Troiani, Vitali (47’st Smerilli), Campanari, Foro’. A disposizione: Antolini, Scarcelli, Polimanti. Allenatore: Coccia

ARBITRO: Organtini di Ascoli Piceno

ESPULSO: 50’st Curzi.

I padroni di casa vengono sconfitti dal Monsampietro Morico 1 – 0. Decide la rete di Campanari arrivata all’ultimo minuto di recupero. I ragazzi di Marocchi dovranno giocarsi la permanenza in Prima Categoria attraverso gli spareggi…

CENTOBUCHI – Alla fine vince il Monsampietro Morico con un gol segnato nell’ultima azione dell’ultimo minuto di recupero, la Centoprandonese che ha cercato il gol salvezza in tutti i modi possibili per evitare i play out, in 95 minuti non ce l’ha fatta e condannata a giocarsi la permanenza in prima categoria tra 15 giorni contro la Cuprense. Vince il Monsampietro che ha controllato bene tutta la partita anche perchè per loro era sufficiente un pareggio, la Centoprandonese ha avuto diverse occasioni per segnare soprattutto con Carosi ma il pallone dentro la porta di Chiodi non e’ arrivato. Forse si poteva fare di più sicuramente dopo la splendida gara di Piane di Morro ma il calcio ci insegna che e’ impossibile ripetersi e la Centoprandonese di oggi non era quella di 7 giorni fa. Ora si deve pensare a non perdere la gara di play out, non pensare a tutto quello che si e’ sbagliato in tutto il campionato, sara’ una partita che vale tutto il campionato.

Condividi questo post: