Centobuchi 1972, una rimonta per tornare a correre: 2-1 al Santa Maria


CENTOBUCHI 1972 – S. M. TRUENTINA       2 – 1

MARCATORI: 7’pt Urriani, 34’st Coccia (rigore), 46’st Faini.

LE FORMAZIONI

CENTOBUCHI 1972De Benedittis, Straccia Luca (1’st Leoni), De Cesari, Almonti, Faini, Mozzoni (20’st Travaglini), Corsi, Bruni (14’st Ferraro), Pica, Coccia, Rossi. Allenatore: De Amicis.

SANTA MARIA TRUENTINA: Cipollaro, Tacconi, Romagna, Mollica, Pelitti, Marini, Tamburri, Urriani (27’st Senghor), Vagnoni (20’st Cori), Tempèra, Pacioni. Allenatore: Vallorani.

ARBITRO: Ameli di Ascoli.

I padroni di casa chiudon in svantaggio il primo tempo. La svolta arriva con un rigore calciato da Pica, sulla cui ribattuta è lesto Coccia. Nel finale a segno Faini in pieno recupero…

Il Centobuchi va in svantaggio dopo appena 7’. La squadra di casa sciupa tanto nel primo tempo durante il quale, seppur con un possesso di palla superiore all’avversario, appare un po’ stanco e senza determinazione, complice un campo piuttosto pesante. La squadra di De Amicis, però, riesce a ribaltare il risultato nell’ultimo quarto d’ora di gioco conservando il distacco dalla terza in classifica che gli permette ancora di essere in corsa per i play off. Per i lamensi il fatto di essere passati subito in vantaggio facilita la gestione della gara: gli ospiti disputano una gara molto attenta, dimostrandosi bravi nel contrastare il gioco a centrocampo e a chiudere gli spazi nel reparto difensivo. La svolta della gara arriva poco dopo la mezz’ora della ripresa. Rigore per il Centobuchi: batte Pica, Cipollaro respinge e poi Coccia insacca sulla respinta. Nei minuti di recupero ci pensa Faini a portare i locali in vantaggio e a far svanire al Santa Maria la possibilità della salvezza anticipata.

(G. S.)

Condividi questo post: