Brutto stop per il Centobuchi 1972: il Real Virtus Pagliare passa 2-0




CENTOBUCHI 1972 – REAL VIRTUS PAGLIARE 0-2
CENTOBUCHI 1972: Grande, Cardinali (19’st. Palestini), Sciamanna F., Puddu, Picchini, Cipolloni, Cuomo (1’st. Pietropaolo), Massetti, Paolini, Celi (36’s.t. Ricci), Gaetani – All. Pupi Lucio.
REAL VIRTUS PAGLIARE: Capriotti, Bizzarri, Corradetti G. (27’s.t Fioravanti), Monti, Tedeschi, Filipponi, Baiocchi, Gregori (38’s.t. Dia), Corradetti A. (27’p.t. Semplicini), Gagliardi (42’s.t. Sacchini), Ciabattoni. – All. Silvestri Elio.
ARBITRO: Ciccioli di Fermo
RETI:22’ Filipponi, 31’ Semplicini.

Si interrompe bruscamente la striscia positiva del Centobuchi che durava da sei giornate, al cospetto della Real Virtus Pagliare, squadra quadrata e cinica.
Sin dalle prime battute il Centobuchi trova difficoltà nella costruzione del gioco e al 21′ il Pagliare ne approfitta: calcio di punizione dalla trequarti di Corradetti G. che pennella un assist perfetto per Filipponi che di prima gira in rete.

Tre minuti dopo il Pagliare potrebbe raddoppiare con Baiocchi che colpisce in pieno la traversa. Il raddoppio si materializza al 31’ con Semplicini che, ritenuto in fuorigioco dalla linea difensiva ma non dall’arbitro, riceve un lancio dalla metà campo e trafigge Grande.

Nel secondo tempo rientra un Centobuchi più determinato e spreca due buone occasioni con Paolini e Gaetani già nei primi minuti, poi, al 5’è Puddu a mancare il tiro da pochi passi. Al 28′ i biancocelesti hanno la palla più nitida per riaprirla: Paolini si fa respingere in angolo da Capriotti un tiro da pochissimi metri; dalla bandierina spiove il pallone in area e l’arbitro vede un fallo di mano degli ospiti. Dagli undici metri batte Paolini ma Capriotti ancora una volta si oppone. Il Centobuchi proteso in avanti si espone a pericolosi contropiede come quello orchestrato da Bizzarri che, però, trova Grande alla respinta.


Condividi questo post:
error