Capuano: «Poteva vincere chiunque. Siamo sulla buona strada»


EZIO CAPUANO (All. Samb): «Rivedremo questa partita per capire gli errori. Il Bassano è una squadra forte che viene da quattro sconfitte consecutive: potevano vincere loro e potevamo vincere noi. Se avessimo fatto gol, magari nei primissimi minuti, sarebbe stata un’altra partita. Ci abbiamo provato fino alla fine, anche in maniera disordinata. Resta il rammarico per il gesto balistico di Bove e non so quanti portieri prendano quella palla. Siamo una buona squadra, ma oggi non abbiamo fatto bene. Qui c’è un processo di crescita e secondo me siamo sulla buona strada. Esposito non si è allenato per quattro giorni, Miracoli viene da un lungo infortunio. Consideriamo che il Bassano ha solo due punti meno di noi. Abbiamo ricercato troppo la giocata e avevamo paura di sbagliare, c’era bisogno di verticalizzare di più. Siamo stati frettolosi, abbiamo commesso degli errori, ma non è vero che non abbiamo messo foga agonistica in questa partita. Io ho un gruppo di giocatori forti e ho voluto cambiare Di Massimo con Troianiello e volevo dare più freschezza alla squadra. Bove per me è un grosso giocatore, ma in campo devono andare undici giocatori. Sono arrivato da poco e devo cercare in questo primo periodo il potenziale che ho in mano. Normale che possiamo variare il sistema di gioco e questi ragazzi possono farlo. Chiariamo un concetto: le loro migliori occasioni nascono da palle da fermo, non ci hanno mai messo in difficoltà nell’uno contro uno. Quando le partite non si possono vincere si deve non perderle».

Domenico Del Zompo

Commenti
Condividi questo post: