Calcio a 5: CSI Montefiore, esordio negativo ma c’è fiducia per il futuro


SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Ha preso il via la nuova stagione del campionato Open di calcio a 5 Csi di Ascoli Piceno.

Il Csi Montefiore del presidente Stefano De Carolis ha esordito nel palazzetto dell’Agraria contro la Sambenedetto City di Alessio Collini venendo sconfitto per 10-5, al termine di una gara per larghi tratti combattuta.

«Un encomio a tutti i giocatori che hanno messo il cuore in campo – le parole del vicepresidente Alessandro Larovere -. Una squadra con molti nuovi innesti, che si è subito amalgamata creando un bel gruppo. Un plauso particolare per questa gara va al portiere Nicolas Mori che, nonostante un infortunio muscolare, è rimasto in campo a proteggere la sua porta risultando il migliore in campo. Un ringraziamento particolare da parte della società va alla Imac, che da anni sostiene il Csi Montefiore».

Agli ordini dell’allenatore Massimo Federici sono scesi in campo Mori, Concetti, Fioroni, Toscano, Haoit, Polini, De Vecchis, Porrà, Sestili e Tassotti.

La prossima gara è prevista per lunedì 11 novembre alle 21, sempre presso la palestra del Quartiere Agraria, e sarà il derby contro la Polisportiva Regina Pacis di Massignano.

Condividi questo post: