Baldinini: «Non siamo stanchi mentalmente. Ora chiudiamola subito»


Le interviste ai giocatori di Folgore e Samb dopo il match di Montegranaro. L’ex di turno Marco Raparo: «Siamo tutti consapevoli del fatto che abbiamo perso due punti»…

MARCO RAPARO (centrocampista Samb): «Sapevamo che affrontavamo una squadra affamata in un campo difficile, forse siamo un po' mancati in fase di possesso non riuscendo a giocare la palla come sappiamo. Potevamo sfruttare meglio alcune occasioni per centrare il raddoppio. Siamo rammaricati ma pensiamo già a domenica prossima e pensiamo a vincere. Siamo tutti consapevoli che abbiamo perso due punti ma adesso cerchiamo di riprenderli con la Jesina».

FILIPPO BALDININI (centrocampista Samb): «Non penso che eravamo spaesati è che la partita ci è stata imposta dal campo, dove non si poteva giocare per i tanti rimbalzi irregolari. Comunque, fino all'ottantesimo, stavamo riuscendo a portare a casa anche questa vittoria. Su un rimpallo abbiamo preso il gol del pareggio, sono cose che ci stanno. Domenica prossima abbiamo la grossa opportunità di chiudere definitivamente il discorso del campionato, ovvio che dobbiamo vincere. Il presidente dice che abbiamo smesso di giocare? Le sue critiche vanno accettate, da fuori si può avere questa impressione, forse la motivazione può essere ricercata nella grande cavalcata che abbiamo fatto fino ad ora. Non siamo mentalmente stanchi, abbiamo la possibilità di chiuderla domenica e dobbiamo cogliere l'occasione al volo».

LUCA ARCOLAI (difensore Folgore Veregra): «Partita equilibrata, nel primo tempo noi siamo stati un po' condizionati dall'episodio del rigore. Dopo diverso tempo siamo riusciti ad esprimerci come è nelle nostre possibilità, concedendo pochissimo ad una squadra come la Samb che si appresta a vincere il campionato».

Redazione

Condividi questo post: