Atletico Centobuchi-Loreto 1-1, non basta una perla di Giansante per i tre punti



ATLETICO CENTOBUCHI-LORETO 1-1
ATLETICO CENTOBUCHI: Finori, Oddi, Caioni (25’st Giuliani), Carminucci, Gibbs, Coccia, Simone Liberati, Calvaresi, Giansante, Andrea Liberati, Picciola. All. Ricciotti.
LORETO: Pedol, Ciminari, Scalella, Garcia, Camilletti, Bigoni, Massei, Moriconi, Garbuglia, Alessandrini, Sterbner (28′ Galvani). All. Moriconi.
Arbitro: Bini di Macerata
Reti: 33′ Giansante, 15’st Garbuglia
Note. Spettatori: 100 circa; ammoniti: Massei; angoli: 3-2; recupero 1’+4′.

L’Atletico Centobuchi raccoglie solo un punto nella gara casalinga contro il quotato Loreto e recrimina per non aver portato a casa l’intera posta in palio. Ricciotti schiera a sorpresa Coccia sulla linea di difesa avanzando Carminucci a centrocampo e in avanti si affida a tutta la sua batteria di attaccanti, compreso Simone Liberati che funge da mediano aggiunto.

La mossa è vincente perché sin dai primi minuti i biancocelesti mettono all’angolo il Loreto: già al 3′ ci prova Andrea Liberati ma il tiro è fuori, stessa sorte per capitan Calvaresi al 13′. Al 20′ rapido scambio tra i fratelli Liberati con Simone che cerca di superare Pedol in pallonetto ma il portiere è bravo a sventare la minaccia. Gli ospiti si vedono solo con una conclusione lontana dai pali di Massei alla mezzora.

Al 33′ arriva il giusto premio per gli uomini di Ricciotti: Picciola crossa in mezzo, Andrea Liberati prolunga di tacco verso Giansante che al volo fulmina Pedol. Tutto molto bello e vantaggio meritato. Ad inizio ripresa, dopo neanche un minuto, occasione per il 2-0 con Gibbs che, dall’area piccola, spara alto. Il Loreto si affaccia dalle parti di Finori al 5′ col portierino che risponde presente.

Al 15′ arriva, inaspettatamente, il pari: Moriconi crossa dalla sinistra e Garbuglia incorna in modo vincente. E’ l’episodio che dà la scossa ai gialloverdi che dopo 60” hanno la palla del 2-1 ma Massei manda incredibilmente alto. Passata la paura l’Atletico Centobuchi torna a riversarsi in avanti e al 27′ su un cross teso di Andrea Liberati, Picciola non arriva di un non nulla all’appuntamento col tap-in vincente.

Il Loreto è sornione e respinge con fatica gli attacchi biancocelesti ma quando riparte è pericolosissimo e in altre due occasioni (29′ e 41′) Massei sbaglia un gol quasi fatto. Gli ultimi minuti vedono un Atletico Centobuchi proteso alla ricerca del gol da tre punti senza riuscirci. Termina 1-1 con un grosso rammarico ma per gli uomini di Ricciotti questa bella prestazione è un punto da cui partire per il proseguo del campionato.


Commenti