Atletico Centobuchi-Aurora Treia 1-0: Andrea Liberati firma il primo successo biancoceleste



ATLETICO CENTOBUCHI-AURORA TREIA 1-0
ATLETICO CENTOBUCHI: Lattanzi, Oddi (38’st Caioni), Giugliani, Carminucci, Gibbs, Piunti, Felicioni (42’st Piemontese), Calvaresi, Liberati Andrea, Picciola (24’st Liberati Simone), Schiavi. A disp. Capriotti, Amabili, Mascitti, Diop, De Angelis, Carlini. All. Gennaro Grillo.
AURORA TREIA: Giustozzi, Cervigni (38’st Carbonari), Fratini, Romagnoli, Verdicchio, Palazzetti, Gobbi, Capenti, Ramadori (23’st Merlini), Di Francesco Ariel, Di Francesco Alex. A disp. Cartechini, Secula, Kehder, Castelli, Leschi, Conti, Dobaj. All Luca Travaglini.
ARBITRO: Claudio Racchi di Ancona
RETE: 19’ Andrea Liberati
NOTE. Spettatori: 100 circa; ammoniti: Giugliani, Picciola, Palazzetti, Oddi; angoli: 1-5; recupero: 1’+3’.

L’Atletico Centobuchi conquista la prima vittoria in campionato piegando l‘Aurora Treia, al Nicolai, per 1-0. Premiata la caparbietà di Andrea Liberati che è riuscito a mettere dentro il pallone con la complicità di Fratini. I primi a farsi vedere sono i padroni di casa con un colpo di testa, al 7′, di Piunti che finisce alto. Al 18′ Lattanzi si produce nell’unica parata della partita ma è una deviazione decisiva su punizione ben calibrata di Ramadori: il numero uno di casa va a togliere la palla dall’incrocio dei pali.

Un minuto dopo arriva la rete decisiva: tutto parte da una azione caparbia di Andrea Liberati che ci prova per ben due volte con il pallone che viene respinto dai difensori biancorossi. Al terzo tentativo è Fratini, sulla linea di porta, ad accompagnare il cuoio in fondo al sacco. Il vantaggio libera le tensioni degli uomini di Grillo che si vedono al 24′ e al 28′ ma per Giustozzi non ci sono problemi. Al 35′ è Calvaresi a provarci ma il tiro è sgonfio.

La ripresa vede un Atletico Centobuchi sornione che cerca di agire in contropiede: al 21′ cross di Oddi dalla destra con Giugliani che, in area piccola sbaglia incredibilmente l’impatto col pallone mandando sul fondo. Al 27′ azione corale dei biancocelesti che portano al tiro Simone Liberati ma per Giustozzi non ci sono problemi. Alla mezzora si vede l’Aurora Treia con una conclusione di Capenti che finisce sul fondo. E’ questa, in pratica, l’ultima emozione di un match non molto spettacolare ma che ha permesso agli uomini di Grillo di cancellare lo zero nella casella delle vittorie.


Condividi questo post:
error