Atletico Azzurra Colli, Tommasi: «Venderemo cara la pelle con tutti»



Dopo un avvio di stagione in salita, sembrano migliorate le cose per l’Atletico Azzurra Colli, che ha ottenuto quattro punti nelle ultime due partite, con un netto miglioramento dal punto di vista difensivo. Uno dei componenti del reparto arretrato è Gianluca Tommasi, terzino sinistro classe ‘97, cresciuto al Porto d’Ascoli, e con una già discreta esperienza nonostante la giovane età: ecco le sue parole riguardo le aspettative individuali e collettive per questa stagione.

Gianluca, come avete vissuto il salto di categoria?

«Sicuramente c’è grande soddisfazione per questo storico passaggio in eccellenza dell’Atletico Azzurra Colli, il grande lavoro fatto negli ultimi anni ha ripagato ampiamente gli sforzi e sacrifici fatti. All’inizio abbiamo subito il passaggio di categoria e abbiamo provato sulla nostra pelle quanto difficile sia questo campionato, in cui ogni minimo errore costa caro. Abbiamo capito che l’approccio mentale fa differenza e ciò è stato fondamentale nelle ultime due giornate, nelle quali abbiamo portato a casa due risultati positivi».


Per te com’è Stato il ritorno in Eccellenza, dopo le esperienze a Porto d’Ascoli e Martinsicuro?

«Tornare a giocare in Eccellenza per me è una grande soddisfazione e soprattutto una grande sfida. Sono passati quattro anni dalla mia ultima esperienza, e posso dire che il livello si è spinto verso l’alto, vista anche la presenza di squadre blasonate come Ancona e Castelfidardo; spero di giocarmi al meglio le mie carte visto che ogni gara sarà difficile».

Cosa ti aspetti dunque da questa stagione, sia a livello personale che di squadra?

«Il nostro obiettivo è raggiungere la salvezza, anche all’ultimo secondo dell’ultima giornata. Dovremo disputare un campionato perfetto, venderemo cara la pelle e e cercheremo di dare del filo da torcere a tutti i nostri avversari. Personalmente il mio obiettivo è di giocare più partite possibili e dare il mio contributo alla squadra, dando sempre il massimo. Ho tanta voglia di migliorare sotto il profilo calcistico e credo che questo ambiente mi consentirà di crescere molto: il mister svolge un grande lavoro con tutti noi ed i miei compagni di squadra sono fantastici; stiamo lavorando bene e sono convinto che in questo gruppo ed in questo contesto potrò imparare molto».

Gian Marco Calvaresi


Fonte foto: Fabrizio Ottavi

Condividi questo post: