Atl. Centobuchi-Valdichienti Ponte 1-2: secondo ko per i biancazzurri. LA CRONACA


ATLETICO CENTOBUCHI-VALDICHIENTI PONTE 1-2
ATLETICO CENTOBUCHI: Spinelli, Oddi, Piunti, Ciabattoni (1’st Diop), Carminucci (27’st Piemontese), Speca, Picciola, Calvaresi (16’st Liberati), Ndiour Papa, Aloisi, Diarra. A disp. Di Lorenzo, Mascitti, Bastianelli, Esposito, Felicioni, Del Gatto. All. Gennaro Grillo.
VALDICHENTI PONTE: Piergiacomi, Romagnoli, Iommi, Monteneri, Lattanzi (31’st Ciucci), Fermani, Marconi, Badiali, Ripa (31’st Garbuglia), Castellano, Bellesi (28’st Salvatelli, 44’st Pepa) . A disp., Mallozzi, Marcaccio, Mangiola, Romoli, Pietrella. All. Luigi Giandomenico
ARBITRO: Romano Gorreja di Ancona (Gianfelici-Pirani).
RETI: 10′ Castellano, 14′ Picciola, 35′ Badiali.

L’Atletico Centobuchi incappa nel secondo stop consecutivo, il primo al ‘Nicolai’, dopo quello di Camerino. A passare è il Valdichienti Ponte di mister Giandomenico. Partita che poteva finire tranquillamente senza reti senza errori. Gli ospiti vanno in vantaggio al 14′ quando Carminucci perde palla da ultimo uomo favorendo l’inserimento di Castellano che fugge verso Spinelli e lo fredda con un tiro preciso. Gli uomini di Grillo pervengono al pareggio al termine di un’azione molto confusa: corre il 14′ quando i biancocelesti battono un fallo laterale che l’assistente aveva assegnato agli ospiti, l’azione continua e Picciola mette dentro dopo una respinta di Piergiacomi su tiro di Aloisi.

I giocatori del Valdichienti Ponte protestano e l’arbitro annulla ma dopo consulto con l’altro assistente convalida la rete. Il gol del nuovo vantaggio ospite arriva al 35′ a seguito di un errore, questa volta di Spinelli, che si fa sfilare la palla calciata da Badiali tra i guanti. Nella ripresa gli uomini di Grillo provano ad impattare, senza molta convinzione, ma possono recriminare su un presunto rigore non concesso su Picciola.


Condividi questo post: