Andrea Borsa: «San Benedetto ti fa sentire calciatore vero»



Ricordi indelebili, emozioni che ti restano dentro per tutta la vita. Andrea Borsa, nel corso di un’intervista rilasciata al Resto del Carlino, ha ricordato i suoi anni alla Samb. «San Benedetto è parte di me e sarà uno dei più bei ricordi della mia vita – ha detto l’ex difensore, protagonista negli anni di presidenza Gaucci -. Alla fine, chi ha dato tutto e onorato la maglia, in una città come questa, rimane nel cuore e nelle menti». Nel cuore e nella mente di Borsa, invece, restano immagini come quella della festa di piazza San Giovanni Battista dopo la promozione in Serie C1: «Fu una festa incredibile, ricordo la sfilata in pullman al rientro. San Benedetto ti fa sentire calciatore vero».


Condividi questo post: