Anche l’Atalanta mette gli occhi su Bove, ma la Samb è irremovibile


Cagliari, Sassuolo, Fiorentina e adesso Atalanta. Sono ormai diverse le squadre di Serie A che hanno messo gli occhi su Gabriele Bove, gioiellino della Samb cresciuto nel settore giovanile della Juventus e ora punto fermo del progetto rossoblù. La crescita del centrocampista classe ’98 è seguita con attenzione dagli scout di mezza Serie A, ma le intenzioni del presidente Franco Fedeli (ribadite anche pubblicamente in più occasioni) sono chiare: tenere il ragazzo a San Benedetto il più a lungo possibile. Per questo la società, a tempo, debito, si è tutelata facendo firmare al calciatore un contratto triennale.

Redazione

Condividi questo post: