Acquaviva-Torrione, Spazzafumo: «Partita combattuta, pareggio giusto»


Nessun gol ma tante emozioni nel derby di Seconda Categoria girone H tra Acquaviva e Torrione (QUI LA CRONACA). Un incontro che ha messo in palio un risultato importante e che alla fine si è risolto senza vincitori, ma che comunque ha fornito delle buone indicazioni ad entrambe le squadre per il proseguo del campionato. «È stata una partita combattuta, ci sono state occasioni da una parte e dall’altra, ma alla fine il pareggio è un risultato giusto e che può andare bene ad entrambe» ha commentato il presidente dei gialloblu Antonio Spazzafumo, anche se il vice Nicola Balloni si è sbilanciato facendo leva su pali e traverse colpiti dalla squadra di Vannicola: «Abbiamo avuto qualche occasione in più dei nostri avversari e con un po’ di fortuna avremmo anche potuto ottenere anche i tre punti». Il pareggio, però, è un risultato non casuale, perché anche i padroni di casa hanno avuto delle grandi chances, non sfruttate come ha ricordato il dirigente Carlo Viviani: «I suoi santi in paradiso il Torrione li ha avuti, il pareggio può andare a tutti». Impressione confermata dallo sponsor dei sudentrini Gianni Medori«Quello tra Acquaviva e Torrione è da sempre un derby, le squadre erano entrambe preparate e con tanta voglia di vincere».

Redazione

ACQUAVIVA-TORRIONE FINISCE 0-0: LA CRONACA

Commenti
Condividi questo post: