Una Samb ad alta tensione, Panfili: «La concentrazione è altissima»


Non più tardi di un paio di giorni fa la Samb strapazzava il Pineto al campo Europa. C’erano tanti tifosi, alcuni pure dotati di bandiere. Il tutto dovuto al turno di sosta che i rossoblù hanno dovuto osservare a causa della disparità delle squadre in campionato. Al contrario, il Fano, avrebbe dovuto giocare contro il Modena. Il fato ha voluto che entrambe fossero ferme prima di incontrarsi, domenica 18. Si è lavorato comunque intensamente con mister Capuano che ha spremuto i suoi proprio in vista degli impegni ravvicinati del mese di marzo. Ne parla il DS Francesco Panfili:

«La pausa non credo possa influire sul nostro rendimento, anzi. Credo che mister Capuano, lo staff tecnico e il nostro direttore Andrea Gianni sappiano bene come tenere alta la tensione e la concentrazione dello spogliatoio. Poi i ragazzi, a questo punto, hanno capito l’importanza del finale del campionato. Abbiamo lavorato bene e siamo maturi: sappiamo che non possiamo più permetterci distrazioni e cali di concentrazione. Il nostro staff è di primo ordine non solo nella figura del nostro preparatore atletico Simone Fugalli, ma anche nelle figure di Gigi Iachetti e Marco Minnucci, per quanto riguarda la parte medica, che rappresentano la nostra forza. Si sta facendo un ottimo lavoro dal punto di vista medico e sportivo».

CHIUDI