Una sconfitta che non fa male: Grottammare-Biagio Nazzaro è 0-1


GROTTAMMARE – BIAGIO NAZZARO 0 – 1

MARCATORI: 19'pt Giovagnoli.

 

LE FORMAZIONI

GROTTAMMARE: Falcetelli, Egidi, Gandelli (12'st Avellino), Palandrani, Gibbs (1'st Veccia), Filipponi, Gentile (33'st Ascani), De Cesare, Valentini, Travaglini, De Panicis. A disposizione: Beni, Avellino, Velcani, Bagalini, Ascani, Ruggieri. Allenatore: Vagnoni.

BIAGIO NAZZARO: Lombardi, Medici (39'st Giampieri), Candolfi (33'st Gatti), Fenucci, Giovagnoli, Cecchetti, Rossini D., Rossini L., Cavaliere (25'pt Negozi), Pieralisi, Santoni. A disposizione: Cecchini, Carloni, Carboni, Marinelli. Allenatore: Sordoni (Malavenda squalificato).

ARBITRO: Grieco di Ascoli.

ESPULSO: 20'st Vagnoni.

AMMONITI: Gatti, Cecchetti, Egidi, Avellino.

ANGOLI: 3 – 8.

RECUPERI: 1 – 3.

NOTE: Presenti circa 150 circa spettatori.

I biancazzurri allenati da Vagnoni già salvi vengono battuti dagli ospiti, che grazie ai tre punti conquistano i play off. Decisivo un gol di Giovagnoli nel primo tempo…

GROTTAMMARE – BIAGIO NAZZARO 0 – 1

MARCATORI: 19' Giovagnoli.

 

LE FORMAZIONI

GROTTAMMARE: Falcetelli, Egidi, Gandelli (12'st Avellino), Palandrani, Gibbs (1'st Veccia), Filipponi, Gentile (33'st Ascani), De Cesare, Valentini, Travaglini, De Panicis. A disposizione: Beni, Avellino, Velcani, Bagalini, Ascani, Ruggieri. Allenatore: Vagnoni.

BIAGIO NAZZARO: Lombardi, Medici (39'st Giampieri), Candolfi (33'st Gatti), Fenucci, Giovagnoli, Cecchetti, Rossini D., Rossini L., Cavaliere (25'pt Negozi), Pieralisi, Santoni. A disposizione: Cecchini, Carloni, Carboni, Marinelli. Allenatore: Sordoni (Malavenda squalificato).

ARBITRO: Grieco di Ascoli.

Il Grottammare termina il proprio campionato con una sconfitta casalinga contro la Biagio Nazzaro scesa al Pirani per conquistare l'intera posta in palio che avrebbe significato la matematica partecipazione ai playoff. Gli uomini di Malavenda hanno raggiunto appieno il loro obiettivo grazie al gol dell'ex Giovagnoli al 19' del primo tempo che sfruttava al meglio un corner battuto dal compagno Leonardo Rossini. Il Grottammare non ha costruito praticamente nulla e non ha mai impensierito Lombardi. Gli ospiti avrebbero anche potuto arrotondare il risultato con Negozi che sul finire del primo tempo ha colpito un palo, mentre nella ripresa ha trovato sulla sua strada un grande Falcetelli pronto a respingere. Per il Grottammare rimane il grande campionato con l'obiettivo della salvezza raggiunto con una giornata dal termine.

Enrico Tassotti

Condividi questo post: