Tra infortuni e sfortuna, al Riviera arriva un Bassano incerottato. Rischia Minesso, sicuramente fuori Proietti, Bianchi e Grandolfo


Valerio Bertotto non può avere l’imbarazzo della scelta con tante defezioni nel suo Bassano. Minesso è uscito malconcio dall’amichevole con l’Udinese, Bizzotto è a rischio mentre Proietti, Bianchi e Grandolfo fanno la fila in infermeria…

La squadra di Bertotto esce dalla Dacia Arena con cinque gol sul groppone, seppur rimediati contro l’Udinese e un po' di apprensione per la punta di diamante dell’attacco Mattia Minesso. Il giocatore è uscito dal campo malconcio dopo aver rimediato un colpo alla schiena. Non dovrebbe essere in dubbio la sua presenza a San Benedetto per la gara di domenica ma le condizioni del giocatore saranno comunque, a scopo precauzionale, monitorate. Lunga, invece, la lista degli infortunati e dei relativi tempi di recupero. Non saranno della gara il difensore Bizzotto, i centrocampisti Proietti e Bianchi e l’attaccante Grandolfo. Se l’unico che potrebbe recuperare per domenica, dei quattro, è Bizzotto, che si è fermato nel corso della rifinitura pre-Mantova, in campo sarà impossibile vedere gli altri tre. Grandolfo sarà ai box per altre due settimane circa prima del pieno ed effettivo reintegro. Un recupero più lungo è quello che aspetta Bianchi, lesione di secondo grado al muscolo semimembranoso e Proietti. Per lui, particolarmente sfortunato, il rientro sette giorni fa dopo un mese di stop a causa di una lesione di primo grado del ventre muscolare del retto femorale sinistro poi, la scorsa settimana, un nuovo stop a causa di una lesione al retto femorale sinistro pre-inserzionale tendineo. Nomenclature complesse a parte, Bertotto potrebbe riconfermare il modulo sul quale, con maggiore intensità, sta lavorando dal suo insediamento cioè un 4-3-3 dove troverà posto la sorpresa Gerli e, se senza fastidi, Minesso sull’out destro dell’attacco. Sarà un Bassano incerottato, nuovo ed agguerrito quello che affronterà la Samb al Riviera delle Palme.
 

Domenico del Zompo
 

 

 

Condividi questo post: