Tortolano splendida sorpresa ma sulla difesa Ottavio deve lavorare molto


Chi va su e chi va giù dopo l’esordio in campionato della Samb. Il numero dieci mette subito in mostra le sue qualità, il reparto arretrato però concede troppe occasioni…

CHI VA SU

EMILIANO TORTOLANO

È arrivato da pochissimi giorni e sabato ha messo la sua firma, pesante, sulla prima vittoria rossoblù. Il suo impiego è scaturito dall’imprevista uscita di N’Tow. Estro e facilità di tiro sono certamente tra le sua capacità: se riuscirà a metterle a disposizione di Palladini assieme alla giusta dose di sacrificio (che sicuramente il tecnico gli richiederà) l'ex Melfi sarà più che una bella sorpresa.

 

CHI VA GIU’

LA DIFESA

All'Helvia Recina dietro si è ballato tante volte contro una Maceratese abbastanza modesta in avanti. Parziali attenuanti sono l’assenza di Radi, la precaria condizione di qualche elemento e la ovvia poca conoscenza tra i compagni di reparto. Ma comunque c’è da migliorare parecchio.

Redazione

Condividi questo post: