Torna Sabatino, ma per la Samb la difesa è quasi obbligata: le ultime dai campi


Le probabili formazioni di Samb e Maceratese a poche ore dalla sfida del Riviera. Un solo assente per Giunti, situazione ben differente per Palladini che però recupera Sabatino…

CASA RATA – L’unico indisponibile di mister Giunti è Christian Ventola che nell’ultimo incontro disputato contro l’AlbinoLeffe ha rimediato due gialli. Tutti pronti gli altri e il tecnico, con un passato da milanista, potrà contare su tutti gli effettivi. I biancorossi, così come traspare dalle parole in calce all’ultimo match di Federico Franchini, temono l’ambiente che troveranno al Riviera delle Palme nel contesto di una partita molto sentita e auspicano una cospicua presenza dei supporters maceratesi.

I ROSSOBLÙ – Lo scontro con la Maceratese acquisisce contorni importanti sia in chiave classifica che per il morale di un ambiente scosso dai terremoti interni all’organigramma. Tolti i soliti infortunati di lungo corso, vale a dire Fioretti (in predicato di lasciare la Samb) e Ferrario, e gli squalificati Di Pasquale e Mori, il reparto difensivo titolare si fa da sé, col ballottaggio Pezzotti-N'Tow a sinistra. Torna, a centrocampo, Sabatino che era stato appiedato dal giudice sportivo per somma di ammonizioni.

PROBABILE FORMAZIONE – Samb (4-3-3): Aridità; Tavanti, Di Filippo, Radi, Pezzotti; Sabatino, Berardocco, Lulli; Mancuso, Sorrentino, Tortolano.

Domenico Del Zompo

Condividi questo post: