Terzini inguardabili, le pagelle di Monticelli-Samb


Le occasioni migliori del Monticelli sono nate da grossolani errori commessi dagli esterni difensivi rossoblù. Attaccanti appannati, Palumbo è l’unico a meritarsi la piena sufficienza…

PEGORIN

6

Non può nulla sul gol subito, resta inoperoso per quasi tutta la gara, pochi interventi per lo più di ordinaria amministrazione. Incolpevole sulla marcatura di Alijevic, colpito sul palo lontano.

MONTESI

4,5

Tanta, troppa confusione nella mente del giovane esterno. Sorpreso in più di una occasione soprattutto quando regala un angolo al 45', da cui scaturisce poi il gol pareggio. 

FLAVIONI

5

Dopo un primo tempo piuttosto tranquillo soffre tanto nella ripresa. Non è facile la marcatura su Petrucci che dalle sue parti fa il buono e il cattivo tempo. Non riesce a trovare il bandolo della matassa.

BARONE

6

Tanto lavoro in mezzo per lui, oltre a smistare palloni e dettare le trame del gioco si ritrova a dover interrompere le azioni imbastite dal centrocampo di casa. Sempre puntuale e senza sbavature.

SALVATORI

6

Non è facile gestire il tridente del Monticelli, negli uno contro uno riesce ad annullare Galli, e non è poco. In diverse occasioni è costretto a cercare l'anticipo per stroncare sul nascere ogni pericolo.

CONSON

6,5

Ferma Petrucci quando l'esterno offensivo buca dalla fascia. Mette la solita precisione ed intensità negli interventi di copertura infondendo tranquillità in campo. Probabilmente il migliore in campo.

TITONE

6

Trova in Canali una marcatura stretta e fissa che lo forza ad arretrare più del dovuto per poter giocare come sa. Brilla poco, meno del solito e si sente la mancanza delle sue giocate.

SABATINO

6,5

Solito faticatore sulla mediana cerca di dettare le trame di gioco e farsi vedere in avanti per dare un'alternativa in più, ma senza trovare fortuna.

SORRENTINO

5,5

Non è facile per lui affrontare la retroguardia di casa che lo chiude in una morsa dalla quale è impossibile uscire. Nervoso e poco lucido rende meno dei suoi standard e ne soffre tutto il reparto.

PALUMBO

7

Importante l'apporto dell'esterno offensivo, specie nei ripiegamenti difensivi dove, in più di una occasione, si sostituisce a Montesi. Bravo a farsi trovare in buona posizione nell'azione della rete. Tanta fatica e tanta corsa che avrebbero meritato più fortuna.

RAPARO

5,5

Tanta volontà per il riccioluto centrocampista, ma poca precisione. Sbaglia molti appoggi favorendo spesso le ripartenze ospiti. Cerca spesso l'intervento, anche quando basterebbe temporeggiare.

PETTINELLI

6

Rileva Montesi e sistema la fascia destra, da cui non arriverà nessuna azione pericolosa. Cerca di farsi vedere davanti con qualche sovrapposizione, ma rischia di pestare i piedi a Palumbo.

FIORETTI

S.V.

Evanescente, doveva essere il perno offensivo per poter, almeno, dare respiro alla squadra, invece resta sempre avulso dall'azione rendendo il suo apporto, praticamente, nullo.

CANDELLORI

S.V.

Non era facile entrare in una gara simile, ma l'under ha sostituito Sorrentino e si è piazzato sull'esterno di centrocampo aiutando Flavioni e servendo qualche buon pallone a Titone.

Domenico Del Zompo

Condividi questo post: