Teramo-Samb, LE PROBABILI FORMAZIONI: verso la conferma di Lulli dal primo minuto


Sanderra sorride, avendo tutti i giocatori a disposizione in occasione delle due gare ravvicinate con Teramo e Lumezzane, Ugolotti no e si trova davanti ad una occasione che non può fallire…

UGOLOTTI FA I CONTI – No, non fa il ragioniere. Il tecnico del Teramo deve mettere a monte l’assenza di Imparato, alle prese con un problema al tallone e Petrella che accusa ancora problemi alla schiena. Recuperato pienamente Baccolo. Certa la difesa a quattro che ha dato molta affidabilità nelle ultime due uscite lasciando immacolata la porta di Narciso. Il dubbio che resta è quello sul centrocampo dove le opzioni sono due: o una configurazione a tridente o a due davanti alla difesa, soluzione più probabile se nelle intenzioni del tecnico c’è la volontà di stringere sul playmaker rossoblù Armin Bacinovic.

SANDERRA SCEGLIE – Si profila la conferma del 4-3-3 per la formazione rossoblù con la difesa affidata alla coppia Mori-Mattia. A centrocampo potrebbe essere confermato Luca Lulli al posto di Alessandro Sabatino sia per la buona prestazione contro la Reggiana sia per dare fiato al centrale romano anche in vista della sfida di mercoledì contro il Lumezzane. In avanti spazio al tridente con Sorrentino centravanti e Bernardo pronto a subentrare a gara in corso.

PROBABILE FORMAZIONE – Samb (4-3-3): Aridità; Rapisarda, Mori, Mattia, Pezzotti; Damonte, Bacinovic, Lulli; Di Massimo, Sorrentino, Mancuso.

Domenico del Zompo

 

Condividi questo post: