Tanti sbadigli, zero gol: Pd’A-Grottammare finisce 0-0


PORTO D'ASCOLI – GROTTAMMARE 0 – 0

 

LE FORMAZIONI

PORTO D'ASCOLI: Cinaglia, Donzelli (38'st Croci), Tommasi, Biancucci (24'st Calvaresi), Ciotti, Palmarini, Leopardi, Tedeschi, Rosa, Bolzan, Nepa (17'st Cingolani). A disposizione: Capriotti, Ursini, Tarli, Silvestri. Allenatore: Stefano Filippini.

GROTTAMMARE: Beni, Palandrani, Gandelli, Gibbs, Di Natale, Filipponi, Gentile, De Cesare, Bonfigli (24'st De Panicis), Valentini, Veccia. A disposizione: Falcetelli, Avellino, Cappotti, Travaglini, Cameli, Egidi. Allenatore:Roberto Vagnoni.

ARBITRO: Daljit Singh di Macerata (Ciarrocchi-Feliziani)

ESPULSO: 47'st Calvaresi (doppia ammonizione).

AMMONITI: Tommasi, Rosa.

ANGOLI: 2 – 5.

RECUPERI: 2' – 4'.

NOTE: Presenti circa 250 spettatori.

Pareggio senza reti nel derby tra le due formazioni rivierasche. I padroni di casa chiudono in dieci per l’espulsione di Calvaresi, gli ospiti centrano l’undicesimo risultato utile consecutivo…

Termina a reti bianche l'atteso derby tra Porto d'Ascoli e Grottammare, una gara decisamente con poco spettacolo che ha lasciato un po' l'amaro in bocca al folto pubblico accorso al 'Ciarrocchi'. Un pareggio che muove la classifica di entrambe le squadre, che continuano la corsa per il raggiungimento dei rispettivi obiettivi stagionali. I ritmi sin da subito non sono altissimi e si viaggia al piccolo trotto, con un gioco che ristagna soprattutto a centrocampo. Parte meglio il Grottammare che si fa vedere al 12' quando da corner di Veccia la palla viene respinta sui piedi di Valentini che lascia partire un tiro secco; Cinaglia allontana la minaccia poi si avventa Palandrani ma la conclusione è out. Trascorrono 60” quando capitan Leopardi del Pd'A ci prova dal limite, Beni è attento e devia in corner. Al 23' Rosa ha una grandissima occasione per sbloccare il match: il numero nove di casa riceve un bel cross di Bolzan ma da favorevole posizione sbaglia il tiro con Beni che ringrazia. Alla mezzora è ancora Beni a respingere di pugno su Tedeschi e si ripete al 38' contro Rosa. Al 44' Gandelli crossa dalla fascia mancina per l'inserimento centrale di Valentini ma Cinaglia è attento. L'ultima occasione è per Rosa che si gira ma la palla sfila sul fondo. Nella ripresa i ritmi non accennano ad alzarsi. Al 7' ci vuole un doppio intervento di Cinaglia a dire no a Veccia. La gara scorre via senza sussulti fino al 90' quando l'ex della gara Calvaresi viene espulso per doppio giallo e, a pochi secondi dal termine, Filipponi ci prova di controbalzo ma la sfera di alza di pochissimo sulla traversa.

Enrico Tassotti

Condividi questo post: