Straordinari per la Ternana: prima della Samb c’è il recupero col Rimini


Le ripercussioni del ritardo nell’inizio di questo atipico campionato di Serie C si fanno sentire sulle gambe e nella testa dei calciatori. La classifica del Girone B svela tante sorprese e pochissime certezze, e non proprio quelle che ci si prospettava prima dell’avvio.


C’è poi la questione legata alla Ternana, ferma per tre turni in attesa del pronunciamento in merito alla vicenda del ripescaggio. I rossoverdi hanno disputato, fino ad ora, solo cinque partite, a fronte delle 7-8 delle avversarie. Tanti, quindi, sono gli asterischi in graduatoria. Il primo lo si toglierà mercoledì quando in Umbria farà tappa il Rimini.

Nell’ultimo turno le Fere hanno impattato contro la Triestina (1-1: 29’pt Marilungo, 26’st Petrella). Alfredo Bifulco, esterno in forza agli umbri ex Napoli, Rimini, Carpi e Pro Vercelli, spiega: «Per noi è un punto guadagnato. Abbiamo giocato meglio noi nel primo tempo poi la Triestina è cresciuta nella ripresa. Il Rimini gioca un calcio organizzato, mercoledì dovremo essere bravi e concentrati».

Per la prima volta, la Samb di Roselli, potrà affrontare una settimana di preparazione tipica, in vista della trasferta di domenica, a differenza degli avversari che non avranna tempo per tirare il fiato. Il tecnico rossoblù potrà finalmente recuperare qualche acciaccato e valutare nuove situazioni per creare ulteriori alternative nel suo undici.


Fonte foto: http://www.umbriaon.it/ternana-renate-1-1-tanta-troppa-fatica/

Condividi questo post: