Strage di allenatori: cambiano Ternana, Rimini e Giana Erminio


È iniziato col botto il 2019 del girone B di Serie C: con la prima partita del nuovo anno sono saltate ben tre panchine, quelle di Ternana, Rimini e Giana Erminio.


TERNI – In terra umbra Luigi De Canio ha pagato a caro prezzo l’inaspettata sconfitta casalinga col Fano (1-0), la quinta in diciannove partite: al suo posto un’ex conoscenza della Samb, Alessandro Calori.

RIMINI – Il 2-0 subito contro la Triestina è costato il posto a Leonardo Acori, che pure era arrivato a stagione in corso in terra romagnola, al posto di Gianluca Righetti: ancora non noto il nome del suo successore.

GORGONZOLA – La cinquina subita dall’Imolese, infine, ha portato alle dimissioni dell’ormai ex tecnico della Giana Erminio Raul Bertarelli, sostituito da Cesare Albè.

Redazione


Condividi questo post: