Stipendi, in arrivo per la Samb anche il secondo deferimento



SAMB, L’ITER IN CASO DI FALLIMENTO TECNICO

Con i recuperi di mercoledì scorso (tra cui Samb-Triestina) il girone B di Serie C si è uniformato, ma la classifica potrebbe presto essere rivista, almeno per ciò che riguarda la Samb. Sul club rossoblù, come noto, gravano le penalizzazioni per gli stipendi non pagati entro le scadenze del 16 febbraio (mensilità di novembre e dicembre 2020) e 16 marzo (mensilità di gennaio e febbraio 2021, da sommare naturalmente alle due precedenti). Per la prima inadempienza si è già pronunciato il Tribunale Federale Nazionale con un deferimento nei confronti della Samb e del presidente Domenico Serafino: misura che porterà ad una penalizzazione di 2 punti. Nei prossimi giorni, però, dovrebbe arrivare il pronunciamento anche per la seconda scadenza non rispettata dalla Samb, quella del 16 marzo: in questo caso la penalizzazione in classifica dovrebbe essere di 4 punti (2 punti per le mensilità non pagate di novembre e dicembre 2020 e altri 2 per gennaio e febbraio 2021). Le sanzioni, comunque, dovrebbero arrivare prima della fine del campionato, prevista per il 2 maggio.

TUTTE LE NOTIZIE SULLA SAMB


Commenti
Condividi questo post: