Serafino: «Strutture per la Samb? Me ne ero occupato ancora prima di acquistarla»



Un calciomercato da protagonista, dichiarazioni sempre equilibrate e capaci comunque di riaccendere gli entusiasmi della piazza. Domenico Serafino, in questi primi mesi da presidente della Samb, si è fatto apprezzare per diverse mosse. Tra queste c’è sicuramente la volontà di dotare la squadra di un centro sportivo, il Samba Village che è sorto a Stella di Monsampolo. «Me ne ero preoccupato ancor prima di passare dal notaio – ha confessato Serafino nel corso di un’intervista rilasciata al Resto del Carlino -. Ci siamo cominciati a muovere subito e ora la struttura di Stella la stiamo utilizzando sia negli uffici che per la fisioterapia. Manca il campo, che stiamo facendo riposare dopo il rifacimento ma nel frattempo abbiamo avuto la possibilità di prepararci su quello della Vis Stella». Tra gli investimenti, poi, anche il rifacimento del manto erboso del Riviera delle Palme. Un investimento superiore al mezzo milione di euro. «Il terreno non era mai stato ritoccato e durante lo scavo abbiamo trovato delle lastre argillose che sembravano cemento – ha detto ancora Serafino al Carlino -. Il manto non drenava affatto ed era tempo che si rifacesse».


Condividi questo post: