Sanderra verso Fano: «Sarà una prova di maturità. A centrocampo in quattro per un posto»


L’allenatore della Samb dopo la rifinitura del Riviera delle Palme: «Ci dobbiamo confermare ad alti livelli». In mediana resterà fuori, almeno dal primo minuto, Bacinovic…

Resteranno fuori dalla lista convocati gli infortunati Aridità, Grillo, Mattia, alle prese con un problema alla caviglia, e Latorre che sarà comunque a Fano con la squadra. Al termine della rifinitura tocca a Sanderra focalizzare l'attenzione sulla difficile gara di domenica pomeriggio:

«Sarà una partita delicata perché dobbiamo confermarci ad alti livelli. In questa categoria conta fame e motivazione, non dobbiamo sbagliare l’approccio con la gara. Una prova di maturità per la squadra. Voglio vedere la fame di domenica scorsa».

Già, tanti sono i richiami alla partita di domenica scorsa contro il Gubbio, come il dualismo tra N'Tow e Pezzotti, con uno dei due che andrà a prendere il posto di Grillo:

«Sono due giocatori che hanno caratteristiche diverse e mi possono dare opportunità: so che N'Tow mi garantisce più corsa e lavoro fisico mentre Pezzotti è un giocatore più tecnico con una diversa interpretazione della gara. Contro il Gubbio ho preferito entrasse lui perchè, oltre al fatto che si tratta di uno dei leader dello spogliatoio, ha la forza psicologica di entrare in un ambiente così caldo senza riscaldamento».

Ma quello del terzino sinistro non è l'unico dubbio in formazione:

«A centrocampo ci sono Vallocchia, Lulli, Sabatino e Damonte a disposizione per tre posti, qualcuno resterà fuori ma l'importante è che lo affrontino la situazione dimostrando voglia di rientrare. Abbiamo tanti giocatori bravi e purtroppo qualcuno deve restare fuori, io devo schierarne solo undici».

In avanti, il Fano, potrebbe schierare la coppia ex Catanzaro Fioretti-Germinale:

«Sono due giocatori forti che hanno già giocato insieme, ma il nostro modulo ci consente di coprirci in difesa, se necessario di conseguenza sappiamo come affrontare le diverse situazioni di gioco».

Situazioni che il tecnico ha provato molto in settimana:

«Ho visto intensità e voglia con molta determinazione. Ci stiamo allenando sulla fase di possesso che è quella dove soffriamo di più in modo da non subire il pressing e soffrire gli avversari. Per quanto ho visto sono certo che con il giusto approccio faremo una gara molto intensa».

Domenico Del Zompo

Commenti
Condividi questo post: