Sanderra: «Tanto equilibrio per tornare alla vittoria. Bene Di Massimo dietro le punte»


L’allenatore della Samb a poche ore dalla sfida del Riviera: «Magi ha disposizione giocatori che si conoscono a memoria. Non dovremo sbagliare i momenti in cui attaccare»…

Sarà un match delicato quello del Riviera tra Samb e Gubbio. Stefano Sanderra lo sa bene e tiene alta la tensione tra i suoi:

«Sappiamo che mister Magi gioca abitualmente con il 4-3-3 ed ha a disposizione giocatori che ormai si trovano a memoria, stanno facendo un ottimo campionato. In rare occasioni il Gubbio ha dei blackout e noi dovremo saperne approfittare».

Sanderra si riferisce a sfide come quella che gli eugubini hanno perso contro il Teramo con gli abruzzesi che hanno realizzato cinque reti:

«Hanno un buon gioco offensivo, molto intenso ma se non riescono ad imporsi soffrono terribilmente. Giocano anche molto spesso con la difesa alta e potrebbe essere un vantaggio per noi solo se siamo in grado di sfruttarlo».

È fondamentale il lavoro fatto durante la settimana:

«Abbiamo sistemato qualcosa in avanti così da avere, in un tridente, un giocatore che rientra sotto il centravanti per fare da collante con il centrocampo. Di Massimo ha le caratteristiche per farlo e contro il Mantova non ha fatto male».

Non si sbilancia sulla formazione:

«La mancanza della vittoria si fa sentire, ci vorrà grande equilibrio senza mai sbagliare i momenti in cui attaccare e quelli in cui mantenere il possesso. Hanno esterni velocissimi ed attaccarli molto alti sarebbe un suicidio Non posso escludere l’impiego di qualche giovane di gamba».

Domenico Del Zompo

Condividi questo post: