San Nicolò e Matelica al palo, strappo in vetta


Sivilla torna super, confeziona una tripletta e regala al Fano i tre punti, riprendendosi pure la prima posizione in classifica marcatori. Giulianova in crisi nera, Favo rimanda ancora l’appuntamento con la vittoria…

LA DODICESIMA – La Jesina sale a quota 18 grazie alla bella vittoria sull'Amiternina. Ai leoncelli basta un gol per tempo per battere la compagine guidata da Angelone: Ragatzu al 26' e Carnevali al 65'. Il Fano rifila quattro schiaffi all'Avezzano. I granata, orfani di capitan Nodari, Borrelli, Lunardini e Torta, partono male e vanno in svantaggio grazie al gol di Puglia, al 38'. Esce dagli spogliatoi un altro Fano ed ecco la rimonta: al 51' Sassaroli trova il pari poi si accende la miccia che fa esplodere Sivilla che va in rete al 58', al 68' e al 79'. Forcing finale dei padroni di casa, che trovano il 2 a 4 con La Rosa. Il San Nicolò non riesce a vincere contro l'Isernia. Nonostante l'inferiorità numerica, i biancazzurri passano su rigore con Margarita al 60'. Il direttore di gara ristabilisce la parità numerica con il rosso a Ruggeri. Padroni di casa beffati al 91' quando su azione di contropiede, Saltarin trova il pareggio. Partita incredibile tra Fermana e Matelica. Tre minuti bastano ai locali per trovare il vantaggio con Ficola, ma la strada si complica perché Comotto si fa buttare fuori regalando il rigore, sbagliato da Pesaresi, agli ospiti. Ripresa emozionante con la Fermana che resta in nove a causa dell'infortunio di Urbinati (con Jaconi che ha già effettuato tutti i cambi) e subisce il pareggio ad opera di Picci. Dopo due minuti di recupero ancora Picci va a segno, ma la Fermana non demorde e, al 6' di recupero, trova il gol su rigore (procurato da Frinconi poi espulso) di Valdes Seara per il 2 a 2. Il Chieti ritrova la vittoria nel derby contro il Giulianova. Vantaggio neroverde con Bocchino all'8'. Teatini in inferiorità numerica a causa dell'espulsione di Gallo: nonostante ciò, in pieno recupero, Varone realizza il 2 a 0. Giulianova nel baratro. Olympia in vena di regali contro la Recanatese con il vantaggio ospite ad opera di Mariani che ringrazia la retroguardia di casa per la gentile concessione. Al 16' Pifano trova il pari con una gran botta da fuori area. Il 2 a 1 è di Garcia, che approfitta della giornata storta della retroguardia di casa. Al 52' firma il 2 a 2, che però non salva l'Agnonese dalla contestazione del pubblico. Pareggi a reti inviolate in CastelfidardoVis Pesaro e CampobassoMonticelli, con i molisani sempre più vicini alla zona playout.

IL PROSSIMO TURNO – La Samb è attesa dalla difficile trasferta in terra jesina, mentre il San Nicolò è chiamato al riscatto a Recanati. Classifica corta nella parte bassa, con lo scontro più importante tra Vis Pesaro e Olympia Agnonese. Risultati, classifica e turno completo qui.

Domenico Del Zompo

Condividi questo post: