Samb, un segnale chiaro in vista di Fermo. Fedeli: «Io ci credo»


Con la vittoria di Gubbio i rossoblù di Moriero iniziano al meglio il ciclo terribile di sei partite in ventuno giorni e lanciano un messaggio a Fermana e Padova…

Il tour de force della Samb è iniziato nel migliore dei modi. Le sei partite racchiuse in ventuno giorni (QUI i dettagli) previste tra la secondà metà di settembre e l'inizio di ottobre sono state inaugurate dalla vittoria di Gubbio. Il successo della squadra di Moriero, primo stagionale in trasferta, è un risultato che dà anche fiducia e morale a tutto l'ambiente in vista dei prossimi due impegni: il recupero in casa della Fermana di mercoledì e la sfida domenicale al Riviera delle Palme contro il Padova. Due match dal quoziente di difficoltà molto alto: il secondo perché si affronta la seconda big del campionato dopo la Feralpisalò, il primo perché in un'ora di gioco si dovrà ribaltare l'1-0 con cui è stata sospesa la gara del Recchioni. La vittoria del Barbetti, però, è un segnale forte lanciato dalla Samb, sospinta oltre che dal suo pubblico anche dal presidente Franco Fedeli: «Andiamo a Fermo per vincere, io ci credo» ha detto il patron rossoblù alla stampa dopo il 2-0 di domenica sera.

Redazione

TOUR DE FORCE SAMB: 6 PARTITE IN 21 GIORNI

MORIERO: «NOI BRAVI AD IMPORCI»

MIRACOLI E DIMA ABBATTONO IL GUBBIO: LA CRONACA

FEDELI: «NON HO VISTO TUTTA QUESTA SUPERIORITÀ»

Condividi questo post: