Samb-Triestina 1-0, LE PAGELLE | Botta straripante, bene anche Babic e Chacon



SAMB-TRIESTINA 1-0, LA CRONACA

MONTERO: «ORGOGLIOSO DEI RAGAZZI»

NOBILE               6

Attento su un traversone basso di Gomez nel primo tempo e su un colpo di testa da distanza ravvicinata (ma debole) di Mensah. Per il resto viene impegnato soltanto con qualche uscita.

FAZZI                  6,5

Nei primi minuti fatica a contenere le folate di Mensah (unico ad esprimersi sopra la sufficienza tra gli alabardati), ma col passare dei minuti prende il controllo della situazione e si fa anche vedere oltre la mediana.

BIONDI               7

Non fa rimpiangere l’assenza di Cristini rintuzzando bene le offensive alabardate. Reattivo nel primo tempo, quando su una respinta corta di Nobile anticipa un avversario pronto a ribattere in rete da pochi metri.

D’AMBROSIO    6,5

Il cartellino giallo che si becca nel primo tempo è l’unico neo in una partita più che sufficiente, anche se il compito gli viene forse agevolato dalla staticità di un diablo Granoche non proprio “infernale”.

GOICOECHEA    6,5

Pur non difettando nelle coperture riesce a dare un buon contributo oltre la trequarti, arrivando spesso in area di rigore avversaria. Si sta dimostrando all’altezza in questo finale di stagione.

BOTTA                8,5

Ancora una volta è l’uomo copertina di questa Samb. Nel secondo tempo si prende gioco dell’intera difesa avversaria ogni volta che tocca il pallone, inventandosi il gol di Lescano e creando altre numerose occasioni. Straripante.

ROSSI                  6,5

Grazie a elementi come lui ed Angiulli la Samb può far partire l’azione con qualità sin dalle retrovie, già prima di arrivare dalle parti di quel genio di Botta. L’ex River Plate è sempre bravo in entrambe le fasi di gioco.


ANGIULLI           7

Sembra tornato ad esprimersi su livelli più che buoni, livelli “alla Angiulli”. Le sue aperture avvolgenti sono un piacere per gli occhi, così come le staffilate da fuori che meriterebbero più fortuna rispetto alla solita traversa (colpita a inizio ripresa).

LIPORACE          6

Non si può certo pretendere che replichi sulla sinistra il lavoro che dall’altra parte viene svolto da Botta, ma esegue comunque il suo dovere in maniera diligente, dando più di una mano a Goicoechea in fase difensiva.

LESCANO           6,5

Alterna sponde a movimenti con cui attacca i sedici metri, dimostrando di trovarsi molto bene con Babic e Botta che gli gravitano attorno. Facile facile il gol che vale l’undicesimo centro stagionale e soprattutto tre punti in classifica.

BABIC                 7

Sorprende un po’ tutti la sua presenza nell’undici titolare, ma il 28enne croato ripaga la fiducia di Montero con una grande prestazione: si muove bene dietro Lescano e quando duetta con Botta qualità e velocità sono assicurate. Fa anche partire l’azione del gol.

CHACON            7

Una delle giornate migliori per il numero 8, che nella mezz’ora finale al posto di Babic è autore di diverse giocate di ottimo livello.


ENRICI                6

Si rivede in campo dopo aver saltato cinque partite per un problema fisico. Ordinato nei venti minuti finali.

DE CIANCIO       S.V.

Montero lo inserisce per Lescano quando la Triestina attacca a pieno organico (ma senza lucidità) nel finale.

TRILLÒ                S.V.

Prende il posto di Liporace quando ci sono ancora pochi minuti da giocare.

SCRUGLI             S.V.

Anche lui al rientro dopo un infortunio, sostituisce Fazzi quando sta per iniziare il recupero.

Daniele Bollettini

TUTTE LE NOTIZIE SULLA SAMB


Commenti
Condividi questo post: