Samb, terminata l’udienza ma il TAR potrebbe esprimersi domani



È terminata poco fa l’udienza della Samb presso il TAR del Lazio. Come noto, i rossoblù hanno presentato ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale per evitare l’esclusione dal prossimo campionato di Serie C in seguito alla bocciatura della domanda di iscrizione da parte di Consiglio Federale della FIGC e Collegio di Garanzia del CONI.

L’udienza della Samb, calendarizzata per le ore 12:00, è terminata dopo circa un’ora. Ora è la volta degli altri club di Serie C che sperano di evitare l’esclusione dalla Lega Pro: Carpi, Casertana e Novara. Anche se le motivazioni che hanno portato all’esclusione dei vari club sono differenti (per la Samb il nodo è costituito dalla modalità di pagamento dei contributi previdenziali per il periodo settembre 2020-febbraio 2021), il TAR potrebbe pubblicare tutti i dispositivi nella giornata di domani (mercoledì, ndr). Operato simile, nelle tempistiche, a quanto è avvenuto per il ChievoVerona, che però si è visto rigettare il ricorso con cui sperava di mantenere la Serie B a discapito del Cosenza (che verrà ammesso al posto dei veronesi).


TUTTE LE NOTIZIE SULLA SAMB


Commenti
Condividi questo post: