Samb: si torna al lavoro con il Modena nel mirino. Mancuso sulla via del pieno recupero


L’attaccante milanese cerca di tornare a disposizione nel più breve tempo possibile, nei giorni scorsi si è allenato anche in solitaria. Programma ridotto ma intenso in vista della sfida del Braglia…

Inizia oggi la preparazione in vista della sfida esterna contro il Modena di Ezio Capuano. Ancora una volta programma di lavoro stravolto per i rossoblù che dopo il Monday Night. Il tecnico ha lasciato la giornata di ieri per il completo recupero dopo il rientro a San Benedetto a notte inoltrata. Il primo di una tre giorni full-immersion è partito con un lavoro defaticante per l'undici di partenza di Bergamo. Squadra divisa in due blocchi, quindi, e nel finale Sanderra ha voluto spingere sulla fase atletica dei calciatori più freschi affidandoli alle mani del preparatore atletico, il professor Fugalli. Mancuso ha sostenuto l’intera seduta e sembra aver recuperato dai fastidi muscolari accusati la scorsa settimana. L'attaccante, nei giorni scorsi, si è allenato in solitaria per recuperare a pieno e smaltire il risentimento alla coscia. Domani in mattinata Stefano Sanderra avrà a disposizione l'intero gruppo per lavorare al meglio soprattutto dal punto di vista tattico: particolari attenzioni saranno riservate, oltre che alla fase offensiva rossoblù, ai calci piazzati. I gialloblù fanno delle situazioni di palla inattiva un punto di forza nel gioco e questo dettaglio, già nella gara d'andata, costò i tre punti alla Samb che fu costretta a dividere con gli ospiti, al Riviera, uno stretto 1 a 1. Dopo il vantaggio di Mancuso andò in rete Basso grazie ad una combinazione tra Schiavi e Popescu (sviluppata proprio da calcio piazzato). Nel finale, l'attuale capocannoniere, si fece ipnotizzare da Manfredini sbagliando un rigore.

Domenico del Zompo

Condividi questo post: