Samb-San Nicolò 2-0 alla fine del primo tempo: Esposito inventa


SAMB-SAN NICOLO’ 2-0 (PRIMO TEMPO)

MARCATORI Sorrentino al 19’, Di Massimo al 28’ p.t.

SAMB (4-2-3-1) Pegorin; Rapisarda, Conson, Patti, Ceka; Di Cecco, Gelonese; Troianiello, Di Massimo, Esposito; Sorrentino. All. Moriero.

SAN NICOLO’ (4-2-3-1) Gori, Ndiaye, Fabriani, De Santis, Mozzoni; Petronio, Sassarini; Kala, Di Benedetto, Chiacchiarelli; Moretti. All. Campanile.

Moriero vara un undici a trazione anteriore nel test contro gli abruzzesi di Campanile: Esposito in gran spolvero sulla fascia sinistra, più in ombra Troianiello…

SAMB-SAN NICOLO’ 2-0 (PRIMO TEMPO)

MARCATORI Sorrentino al 19’, Di Massimo al 28’ p.t.

SAMB (4-2-3-1) Pegorin; Rapisarda, Conson, Patti, Ceka; Di Cecco, Gelonese; Troianiello, Di Massimo, Esposito; Sorrentino. All. Moriero.

SAN NICOLO’ (4-2-3-1) Gori, Ndiaye, Fabriani, De Santis, Mozzoni; Petronio, Sassarini; Kala, Di Benedetto, Chiacchiarelli; Moretti. All. Campanile.

Tanta corsa e gol nel test che la Samb ha sostenuto al Riviera delle Palme contro il San Nicolò. Formazione a trazione anteriore quella schierata inizialmente da Francesco Moriero: il tecnico salentino vuole testare l’affidabilità di un trio frizzante alle spalle di Sorrentino e dunque ecco Troianiello, Di Massimo ed Esposito insieme dal primo minuto. In difesa la novità è Ceka sulla corsia di sinistra, mentre il peso del centrocampo grava sulle spalle della coppia Di Cecco-Gelonese. I padroni di casa, in completo blu, sono padroni del campo sin dai primi minuti e si affacciano sulla trequarti con una certa disinvoltura, anche se il portiere Gori non è costretto ad intervenire. Alla prima occasione, però, ecco la rete: Di Massimo entra in area dal vertice di sinistra e tocca per Esposito, che dalla sua zolla preferita imbabola il suo marcatore e trova la testa di Sorrentino, 1-0. Cinque minuti più tardi l’unica nota negativa del primo tempo: Rapisarda deve uscire dal campo in seguito ad un duro contrasto in area ospite, al suo posto Mattia. Troianiello sulla destra non incide più tanto, ma dall’altra parte il genio di Esposito è sempre letale. Al 28’ il molisano causa una congestione al suo diretto avversario e tocca all’indietro per Di Massimo, solo soletto al centro dell’area di rigore: palla che sbatte sulla parte inferiore della traversa e poi gonfia la rete. La prima frazione termina con la Samb avanti 2-0.

Redazione

Condividi questo post: