Samb, Sabbadini: «Donati, stima intatta. Ma bisogna subito cambiare marcia»


SAMB, RINNOVATA LA FIDUCIA A DONATI
SAMB, PER L’ATTACCO SI PUNTA FERRI MARINI

«Col presidente Renzi e il d.g. Faccioli ci siamo confrontati su tutto e abbiamo deciso di andare avanti con Donati». Così Matteo Sabbadini spiega – in breve – le ore che hanno portato la Samb a ribadire la fiducia nell’allenatore della prima squadra, anche dopo il solo punto raccolto nelle prime 5 partite di campionato e, soprattutto, dopo le dichiarazioni dello stesso direttore sportivo che, a margine della partita in casa del Nereto, lasciavano presagire ad un esonero.

«Non ci è piaciuta la prestazione di Nereto perché la squadra deve fare molto di più ma ora si resetta tutto – le parole del d.s. rossoblù, intervistato dal Corriere Adriatico – . Non è cambiato nulla e la stima per Donati è intatta, andiamo avanti con lui. Bisogna cominciare a cambiare marcia e non cerchiamo più alibi».

TUTTE LE NOTIZIE SULLA SAMB

Commenti