Samb-Roma Primavera 2-1: in gol Cernigoi e Malandruccolo. LA CRONACA



SAMB-ROMA PRIMAVERA 2-1

MARCATORI: 36’pt (rig) Cernigoi, 17’st Malandruccolo, 33’st Bamba

SAMB PRIMO TEMPO (4-3-3): Fusco; Rapisarda, Biondi, Miceli, Gemignani; Gelonese, Angiulli, Frediani; Volpicelli, Cernigoi, Orlando. All. Montero.

SAMB SECONDO TEMPO (4-3-3): Cardelli; Bove, Miceli, Di Pasquale, Carillo; Brunetti, Garofalo, Piredda; Malandruccolo (25’st Rocchi), Panaioli, Di Massimo. All. Montero.

ROMA (4-3-3): Cardinali; Buttaro, Trasciani, Bianda, Calafiori; Chierico (16’pt Sdaigui), Tripi, Zalewski; D’Orazio, Tall, Seck. A disp. Zamarion, Plesnierowicz, Semeraro, Muteba, Sdaigui, Darboe, Providence, Estrella, Milanese, Bamba. All. De Rossi.

ARBITRO: Berti (Iodice-Luccioli).


SAN BENEDETTO DEL TRONTO (AP) – A meno di una settimana dalla ripresa del campionato la Samb è di scena al Riviera delle Palme: avversaria è la Roma Primavera di Alberto De Rossi. Moduli speculari: 4-3-3 e ritmi bassi ma comunque non noiosi come spesso capita in appuntamenti del genere. La Samb cerca di affondare sulle fasce e la cosa gli riesce soprattutto sulla sinistra grazie alle percussioni di Gemignani e ai dribbling di un Orlando molto ispirato. Il terzino sinistro è pericoloso all’8’ quando fa tutto da solo e poi calcia dal limite dell’area mancando lo specchio per poco; il numero 20 arriva più volte al cross superando Buttaro con i suoi giochi di gambe. Al 34’ l’episodio che sblocca la gara: sugli sviluppi di uno dei tanti calci d’angolo guadagnati la Samb arriva al tiro ma la parabola di Cernigoi è respinta sulla linea da un difensore in maglia bianca. Con la mano però: calcio di rigore. Sul dischetto si presenta lo stesso numero 9 che realizza. Nella ripresa Montero non cambia assetto (4-3-3) ma tutti gli interpreti ad eccezione di Miceli: Bove viene impiegato nell’inedita posizione di terzino destro, Panaioli al centro dell’attacco supportato da Di Massimo e Malandruccolo. Proprio quest’ultimo realizza il gol del momentaneo 2-0 al termine di un’azione in contropiede sviluppatasi sulla fascia sinistra: il tiro del giovane attaccante della Berretti è toccato da Zamarion che però non riesce ad evitare la rete. Pochi minuti più tardi però lascia il posto a Rocchi. La Roma Primavera, che comunque tiene alto il suo baricentro, dimostra di tenerci all’appuntamento: quando Bamba segna il gol del 2-1 lui ed un compagno vanno subito a recuperare il pallone dentro la porta difesa da Cardelli per accelerare i tempi. Cardelli, già: il portiere ex Cuneo gioca quasi per intero il secondo tempo (era partito Fusco dopo l’intervallo) e già nelle prossime ore potrebbe firmare il contratto che lo legherà alla società di viale dello Sport fino al prossimo giugno.

Daniele Bollettini


Commenti