Samb, Renzi: «Sceglieremo persone importanti e competenti. Ma la decisione finale sarà sempre la mia»



«L’organico sarà formato da persone importanti e competenti. I nomi potete anche chiederli, ma io non li faccio fino a che non saranno ufficiali».

Così Roberto Renzi, che ancora non scioglie le riserve su quelle che saranno le prossime scelte della Samb per ciò che riguarda l’organigramma societario. La prima figura da inserire, infatti, sarà quella del direttore sportivo, poi verrà il momento dell’allenatore della prima squadra.

«La scelta finale per l’allenatore sarà comunque vagliata da me; quando sarà nominato il direttore sportivo, questo mi presenterà dei profili e io sceglierò tra una rosa di nomi – ha detto il presidente rossoblù, intervistato dal Resto del Carlino -. Anche per quanto riguarda i giocatori, potrebbe succedere che abbiamo una collisione di idee talmente alta che ci porterà dieci nomi e prenderemo dieci nomi, oppure di questi ne sceglieremo solo sette».

La proprietà, dunque, sarà parte attiva anche nelle scelte di natura tecnica.

«Posso assicurare che sarò sempre presente in ogni scelta – le parole di Renzi -. La Samb è una società del nostro gruppo e noi siamo abituati a gestire le società, a valutare tutti i ruoli e le situazioni: vale così anche per la Samb. Ragioneremo con tutti ma la decisione finale sarà sempre la mia con i miei soci».


TUTTE LE NOTIZIE SULLA SAMB


Commenti
Condividi questo post: