Samb-Ravenna: De Sena spacca il match e Stanco risponde, 1-1 dopo i 45′


SAMB-RAVENNA
5’pt De Sena, 22’pt Stanco

 

LE FORMAZIONI:

SAMB (3-4-3): Perina; Mattia, Miceli, Conson; Rapisarda, Gelonese, Marchi, Tomi; Valente, Stanco, Bellomo. A disp. Raccichini, Di Massimo, Bove, Esposito, Di Pasquale, Demofonti, Candellori, Bacinovic, Miracoli, Patti, Aridità. All. Capuano.
RAVENNA (5-3-2): Venturi; Magrini, Venturini, Lelj, Ronchi, Rossi; Selleri, Palermo, Papa; Marzeglia, De Sena. A disp. Gallinetta, Barzaghi, Ballardini Elia, Costantini, Maistrello, Broso, Ballardini Erik, Sabba, Cenci, Piccoli, Maleh. All. Antonioli.
ARBITRO: Provesi di Treviglio (Rabotti-Dell’Università).
ANGOLI: 4-4.
RECUPERI: 1′.
NOTE: Meteo variabile, temperatura di 15 gradi circa. Terreno di gioco in discrete condizioni. Samb in completo rossoblù, Ravenna in maglia gialla con innesti rossi.

Partenza da bollino rosso e Samb subito sotto. Dopo tre minuti Selleri testa i riflessi di Perina dalla lunga distanza, il portiere si rifugia in angolo. Lo stesso Selleri si presenta dalla bandierina e pesca in area De Sena che incorna e batte l’estremo di casa. Capuano invita alla calma dalla panchina poi trasporta, almeno idealmente, i suoi in avanti. E nell’arco di due minuti arrivano due corner. Sugli sviluppi del primo Marchi si ritrova tra i piedi un pallone liberato male dalla difesa ospite, abbozza un palleggio poi spara in porta trovando l’opposizione di Venturi. Finalmente dopo il ventesimo e dieci minuti di presenza ingombrante e massiccia nella metà campo ospite. Bellomo come un cecchino trova Rapisarda sull’out esterno, il trenino arriva sul fondo e taglia un buon pallone dentro sul quale si fionda Stanco, in anticipo su Capitanio. L’ex Cremonese senza pietà alcuna infila Venturi per l’1-1. È ancora la Samb a far tremare il Ravenna: Valente, al 32’ scappa sulla mancina e serve dentro per il solito Stanco che, stavolta di sinistro, prova a sorprendere l’estremo ospite, senza fortuna. Neanche un minuto dopo Bellomo si porta a spasso la difesa e viene steso in area da Ronchi, niente fallo secondo Provesi e lo stadio fischia. Dopo un minuto di recupero Samb e Ravenna rientrano negli spogliatoi per chiarirsi le idee.

Commenti
Condividi questo post: