Lulli torna al Riviera da ex: «Rinnovo? Ho aspettato, ma nessuno mi ha chiamato»


«Io e Mancuso siamo stati portati alla Samb dal d.s. Federico e stavamo già trattando il prolungamento del contratto, poi è accaduto quello che è accaduto. In estate ho atteso invano che qualcuno mi chiamasse, invece nessuna notizia da parte della società, anche se avrei parlato volentieri con il presidente». Così Luca Lulli, che dopo una stagione in rossoblù sabato pomeriggio tornerà al Riviera delle Palme da ex col suo Pordenone. Il giocatore abruzzese ne ha parlato in un’intervista al Corriere Adriatico. Squadra con tanto entusiasmo quella dei ramarri, visto che hanno eliminato in Coppa Italia il Cagliari e si sono guadagnati la sfida con l’Inter al Meazza: «Quando entreremo in campo a San Siro sarà un’emozione unica. La vittoria di Cagliari ci dà morale per la partita di San Benedetto e per il futuro». Che gara si aspetta Lulli al Riviera? «Noi siamo una squadra che ama giocare la palla, al Riviera però sarà uno scontro diretto e troveremo una bolgia, ma sono certo che sarà una partita bellissima».

Redazione

Condividi questo post: