Samb-Perugia 1-1, LE PAGELLE | Botta illlumia, Angiulli sfortunatissimo



SAMB-PERUGIA1-1, LA CRONACA

ZIRONELLI: «BUONA PROVA, È MANCATA LA FORTUNA»

NOBILE                             7

Melchiorri lo batte di testa per il gol dell’1-1, ma il portiere rossoblù gli nega il gol in almeno due circostanze con degli interventi di altissimo livello. Sempre impegnato e sempre attento.

ENRICI                              5,5

Si ritrova, suo malgrado, a che fare con un Melchiorri ispiratissimo che dimostra di avere poco a che fare con il campionato di Serie C. L’attaccante del Grifo sfugge spesso alla sua marcatura (vedi azione del gol), rendendosi sempre pericoloso.

D’AMBROSIO                  6

Veste la fascia di capitano in assenza di Maxi Lopez. Qualche passaggio a vuoto nel primo tempo, ma in una ripresa di sofferenza riesce – anche se a fatica come il resto dei compagni – a cavarsela.

DI PASQUALE                  6

Sempre sotto pressione per gli affondi di Cancellotti e Sounas, bravi anche a dialogare come accade al 39’. In un trio difensivo spesso in difficoltà è comunque l’elemento che commette meno errori.

SCRUGLI                           6

Fa sempre il suo dovere in fase difensiva, anche se forse per la posizione che ricopre lo si potrebbe vedere più coinvolto nella manovra dalla metà campo in su. Prudente.


SHAKA MAWULI             6,5

Con l’arrivo di Zironelli si sta spingendo sempre più di frequente in area di rigore, non a caso è lui a guadagnarsi il calcio di rigore trasformato da Botta. Sempre ficcante, anche se come incursore deve migliorare un po’ nella finalizzazione.

ANGIULLI                         7

Sempre nel vivo del gioco, ma tremendamente sfortunato. Contro Modena e Sudtirol era già andato vicino al gol con le sue belle conclusioni dalla distanza, ma stavolta si è superato con una parabola da quasi trenta metri che si è stampata all’incrocio dei pali. Da ribenedire.

D’ANGELO                       5,5

Forse si deve ancora ambientare al meglio con gli automatismi di Zironelli, fatto sta che dei tre di centrocampo sembra il meno partecipe alla manovra. Sostituito al quarto d’ora della ripresa da Bacio Terracino.

LIPORACE                         5

Si butta sempre nello spazio quando la Samb imposta l’azione, e infatti da un suo cross scaturisce il rigore del momentaneo vantaggio. In copertura, però, commette errori disastrosi come il disimpegno da cui nasce il gol di Melchiorri.


BOTTA                              7,5

Fulcro di quasi tutte le azioni pericolose del primo tempo: da una delle tante aperture nasce l’azione del rigore, che poi trasforma spiazzando Fulignati. Sfiora la doppietta con una bella parabola su punizione nella ripresa. Sempre pericoloso.

LESCANO                          6,5

Seconda presenza consecutiva da titolare per il 32 che con Montero aveva visto il campo soltanto una volta dal primo minuto. Con Botta che spesso si abbassa per impostare l’azione è bravo a sobbarcarsi tutto il peso dell’attacco, partecipando alla manovra e rendendosi pericoloso in almeno un paio di circostanze. In fiducia.

NOCCIOLINI                    6

Entra quando la Samb inizia a subire maggiormente la pressione del Perugia, quando ha modo di “accendersi” dà prova di grande qualità.

BACIO TERRACINO         6

Prende il posto di D’Angelo come interno di sinistra: gioca diversi palloni, ma su di lui il pressing degli biancorossi è continuo e lo spazio per la giocata è poco.

MALOTTI                          6

Altro innesto per aumentare la qualità da parte di Zironelli, ma l’esterno sinistro è impegnato quasi esclusivamente in fase difensiva.

BIONDI                             S.V.

Entra al posto di Scrugli quando è già iniziato il recupero.


TUTTE LE NOTIZIE SULLA SAMB

Condividi questo post: