Samb-Padova, LE PAGELLE: difesa ok, ma davanti c’è solo Esposito


ARIDITÀ 6

Ormai in ogni partita c’è almeno una parata di gran livello da parte del numero 33: decisivo il volo con cui ad inizio ripresa prolunga la traiettoria di un colpo di testa di Guidone. Non riesce a ripetersi sul gol.

MATTIA 5,5

Sulla destra è prudente, ma quando avanza si fa notare: bello un suo strappo ad inizio gara, ma la prestazione è macchiata dalla disattenzione in marcatura su Cappelletti in occasione del gol.

CONSON 6

Prestazione più che sufficiente quella del centrale, fino ad un appannamento di poco conto che però costa caro: incespica in disimpegno nell’azione che porta al calcio d’angolo decisivo.

PATTI 6

Conferma una buona tenuta in coppia con Conson: i due sono bravi ad alternare i movimenti ed interventi, lasciando poco margine all’attacco ospite, che però sui palloni alti prima si rende pericoloso (Guidone) poi colpisce.

TOMI 6

Nelle prime battute viene infilato dal duo Madonna-Mandorlini, ma poi prende le misure sulla sinistra e trova il modo di arrivare di frequente anche in zona cross.

GELONESE 6

Sulle sue spalle gravano i maggiori compiti in fase di interdizione e lui li assolve in maniera tutto sommato positiva: attua un pressing continuo sugli avversari, almeno finché ne ha.

BOVE 6

Discreto in interdizione, con il pallone tra i piedi conferma quanto di buono fatto vedere nelle precedenti apparizioni, anche se stavolta gli manca il cambio di passo.

VALLOCCHIA 5,5

Nel giovane trio di centrocampo è quello dal maggiore potenziale offensivo, ma funziona a corrente alternata. Per rivedere il Vallocchia delle meraviglie dello scorso finale di stagione manca ancora un bel po’.

DI MASSIMO 5

Che provi il dribbling (talvolta un po’ insistito) o la giocata per i compagni non riesce a portare pericoli dalle parti di Bindi. Nella ripresa Moriero non gli dà tempo per cambiare registro e inserisce subito Valente.

MIRACOLI 4,5

Non approfitta della paperona in rinvio di Bindi, dando modo al portiere patavino di rimediare ad un errore da Gialappa’s. Per il resto della gara si sbatte molto, ma senza creare nulla e arrivando in ritardo sui suggerimenti (non molti) in area di rigore.

ESPOSITO 6,5

Non fosse per le sue giocate il canovaccio del gioco rossoblù sarebbe di una noia sconcertante. Mette sempre in difficoltà il suo marcatore, ma la benzina non è infinita e alla fine rimane a secco anche lui.

VALENTE 5,5

Nei primi minuti i suoi movimenti creano gli spazi giusti, ma i compagni fanno una gran fatica a sfruttarli. Poi si spegne.

BACINOVIC S.V.

Fa il suo ingresso in campo quando manca ormai poco al triplice fischio e la Samb si ritrova già in svantaggio.

TROIANIELLO S.V.

Meno di dieci minuti a sua disposizione, giusto il tempo per un paio di accelerazioni che però fruttano poco.

SORRENTINO S.V.

Buttato dentro nel finale quando le cose si vanno per il peggio, non ha modo di graffiare.

Daniele Bollettini

UN'ALTRA SCONFITTA: LA CRONACA DI SAMB-PADOVA

FEDELI: «NON VA BENE QUESTO ATTEGGIAMENTO RILASSATO»

MORIERO: «CI È MANCATO SOLTANTO IL RISULTATO»

Commenti
Condividi questo post: