Samb, ora ci sono da togliere altre X: per la panchina c’è il ritorno di Donati



Nelle prossime ore la Lega Nazionale Dilettanti dovrebbe comunicare l’avvenuta iscrizione – in sovrannumero – della Samb in Serie D. Dal girone F, dunque, verrà tolta la X che si era aggiunta alle 17 formazioni già presenti nel gruppo che comprende, tra le altre, anche il Porto d’Ascoli (QUI il focus sull’esordio dei biancocelesti in campionato).

Dopo tutte le questioni burocratiche e amministrative, però, per l’A.S. Sambenedettese di Roberto Renzi è arrivato il momento di pensare alle questioni di campo e a riempire le tante caselle – anche sul piano societario – che sono vuote. Una delle prime scelte che dovrebbero essere effettuate è quella dell’allenatore: più che probabile il ritorno di Massimo Donati, che già aveva diretto il ritiro di Sefro nel periodo che aveva preceduto l’esclusione dalla Serie C.

Il tecnico dovrebbe arrivare a San Benedetto del Tronto tra sabato e domenica, in modo da poter iniziare a lavorare già dalla prossima settimana. Lavorare sì, ma con quale squadra? Al momento l’A.S. Samb non ha giocatori tesserati, ma dovrà per forza di cose definire diverse operazioni a stretto giro di posta. Ecco perché sarà importante – e anche qui prioritaria – la scelta del direttore sportivo.


TUTTE LE NOTIZIE SULLA SAMB


Commenti