Samb, la mentalità non manca: «A Bolzano non tutto da buttare»



Quello che si è presentato in sala stampa per parlare di Samb-Feralpisalò è stato un Montero, tutto sommato, sereno. Gravano sulla bilancia 5 sconfitte nelle ultime 6 partite, ma non è mai venuto meno l’atteggiamento dei rossoblù. Pungolato sul vivo, Montero, ha spiegato:


«Dal punto di vista caratteriale sono soddisfatto, non mi aspetto nessun cambiamento da parte dei ragazzi. La tifoseria è esigente e calda, ma i calciatori lo sanno. Siamo in Italia, comandano i risultati… È un paese latino, caldo, come l’Uruguay. Quello che fai la domenica ti cambia l’umore della settimana. Non rimprovero niente, ma io non esco di casa perché mi vergogno quando perdo. Ci sono annate, lo senti a pelle, che sono buone e altre no. Quest’anno sono sicuro che sia una buona annata, ma dobbiamo correggere gli errori. Ai ragazzi lo dico: ricordatevi come siete arrivati terzi in classifica. Ora, per fortuna, abbiamo la rosa al completo, ma non dimentichiamo che anche senza abbiamo fatto grandi partite. A Bolzano non tutto il primo tempo è da buttare, ma i primi minuti sono stati atroci, ma poi sul 3-0 era difficile recuperare».

Commenti